Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

venerdì 26 ottobre 2007

Riflessioni mie.. e solo mie..


La gelosia..

A cosa serve la gelosia? A niente.

Spesso mi capita di sentir dire, o di leggere.. che la gelosia sia indice d’amore. Credo che non ci sia nulla di più sbagliato. Penso, invece, che sia solo indice di egoismo.. o al massimo di insicurezza.
Dovremmo volere tutto il meglio possibile per le persone che amiamo.. per poi esserne gelosi? Mi sembra stupido.

Chi è geloso ama in maniera distorta, limitata. Sempre se ama.
Infatti non è detto che in un rapporto di coppia la persona gelosa sia anche innamorata.
Il concetto di “possesso”, purtroppo è presente in molte persone, e spesso nasce prima dell’amore, e ne resta indipendente, come la gelosia. Anzi se devo dirla tutta, secondo me, le persone che tendono a vedere il partner come un “oggetto” che vogliono possedere, e non come una persona con cui condividere tempo ed emozioni, sono capaci solo di amori molto superficiali.

C’è poi, chi è geloso di tutto e tutti (poveri loro, che vita grama), amori, amici, colleghi.. Penso che sia tristissimo avere un’amica gelosa.. che vuole il tuo bene, sì.. ma fino ad un certo punto, che ti consiglia, sì.. ma facendo i suoi interessi. Cosa si può fare in questi casi se non provare una gran pena?

Sono molto critica nei confronti delle persone gelose, perché a differenza di altri sentimenti, come l’amore che ci lascia completamente impotenti, la gelosia è “curabile” con l’intelligenza e il buon senso. Con l’amore non c’è niente da fare, non possiamo decidere come, quando e soprattutto di chi innamorarci.. è lui che ha il controllo su di noi. Ma la gelosia, ragionandoci e lavorandoci è assolutamente gestibile.

Credo che a tutti sia capitato di essere gelosi. A me per prima. Quando ero più piccola specialmente, crescere e maturare qualche volta aiuta, e in questo caso mi ha aiutata molto. Ma ancora oggi, qualche volta la gelosia riaffiora.. sono attimi.. mi basta razionalizzare per qualche secondo, poi tutto passa.. Ma soprattutto non permetto mai a quegli attimi di influenzare me, le persone che mi stanno accanto o le mie scelte.

E così concludo..
Le persone gelose, nel momento stesso in cui provano questo sentimento, hanno la loro bella ricompensa..
Le persone che hanno un cuore grande, e che sanno Amare, vivono ben al disopra della gelosia..

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Che dirti .. la gelosia...
io so a volte di essere una persona gelosa... e forse anche un po' invidiosa.. ma so anche di avere a volte un gran cuore..
Come hai detto tu: tutti siamo un po' gelosi a volte.

Ma non sono così convinta che si possa razionalizzare la gelosia, quando c'è, quando affiora, puoi mascherarla, ma la provi... non lo puoi negare a te stesso...

Come dici tu puoi cercare di non farla crescere, di non permetterle di condizionare le tue azioni..
Ma è un sentimento, e come tale, difficile da imbrigliare ..

bacio
tvb
anche se ho il cuore a volte geloso

Luna ha detto...

Parole sagge Saretta, io sono perfettamente d'accordo con te soprattutto su come curare la gelosia.
In se non serve a nulla solo a star male a far star male gli amici(se si parla di gelosia tra amici..questa credo sia la piu' brutta!).
Un pò di gelosia in una coppia invece ci vuole ...ma solo una punta per non cadere nell'apatia...se invece diventa possesso(e quindi non e' più gelosia) vuol dire forse che l'amore non ha la fiducia e questo è male!
Ti adoro

Carlo ha detto...

La gelosia è una brutta bestia, però sono d'accordo con te, con l'intelligeza si può fare molto. Bisogna capire se lo si vuol fare o meno. Io sono stato sempre molto aperto, però ammetto di aver avuto anche qualche momento di gelosia, specialmente con una persona. Ho deciso di eliminare la persona (non fisicamente).
Da come ne parli sembra che tu sia rimasta scottata da qualche geloso/a, brutta storia.
Mi piacciono le tue riflessioni.
Ciao, Carlò

Fabio ha detto...

Io non sono mai stato geloso, ma adesso un po' lo sono. Probabilmente è una questione di fiducia e/o di insicurezza... Cmq sono d'accordo che una punta di gelosia ci vuole, senza sconfinare nella possessività...

...