Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

mercoledì 23 aprile 2008

Un voto alla foto..


Questa foto l'ha fatta un mio amico, a me piace molto...

indipendentemente dal soggetto cosa ne pensate?

Datele un voto!

martedì 22 aprile 2008

Meme – Piacere mi chiamo Sara

Cos’è un Meme? L. visto che mi hai coinvolta tu, spiegalo con parole tue!

Comunque lo scopo di questo giochino è farsi conoscere, in questo caso, scrivendo sei cose che ci piace fare, e poi invitare cinque amici a fare la stessa cosa.
Ho visto che sono diffusi in molti blog, quindi ringrazio L. per avermi passato il mio primo Mememmm, che emozione!

Allora vado, di getto, e scrivo le prime sei cose che mi vengono in mente..

1) Mi piace mangiare. Ma non solo mangiare, cioè mangiare mi piace tantissimo, ma mi piace proprio andare a cena al ristorante, ovviamente con la compagnia giusta. Mi piace leggere il menù, e sentire che mi viene l'acquolina, mi piace chiacchierare aspettando le portate mentre sorseggio un paio di bicchieri di vino, mi piace andare fuori a fumare e socializzare con gli altri commensali, mi piacciono i discorsi strampalati che vengon fuori bevendo l'amaro o il mirto.

2) Mi piace ascoltare la musica, la musica giusta, in qualunque momento o situazione. La musica è la colonna sonora del mio viaggio, e non potrei mai farne a meno.

3) Mi piace ballare la pizzica.. o almeno provarci!

4) Mi piace dormire fino a tardi, tardissimo.. e poi rotolarmi nel letto.

5) Mi piace voler bene alle persone, e dimostrarglielo.. qualche volta.

6) Mi piace sbronzarmi ;)

Fatto, ora passo il meme a questi amici: Fabio, Angiolino, Popale, Indie Rocker, Baol

Concludo con una citazione leggermente rivista da me..

"Adoro sdraiarmi per terra, e con gli occhi seguire la luna
con l'aria fresca che accarezza il mio corpo, e con in tasca un bel po' di fortuna
Adoro sostare per ore, ascoltare il silenzio di un prato
mentre una nuvola passeggia nel cielo, fare progetti per il mio passato
poi ascoltare una canzone che amo, cantare strofe in uno stadio gremito
Mi piacciono il caos e il movimento, ballare tra la gente ed essere spinto
Mi piacciono il caos e le ammucchiate, le cene memorabili improvvisate
le urla della folla che grida in festa, quel cerchio che il buon vino ti lascia alla testa
forse sono troppo audace, ma faccio solo quello che mi piace "

domenica 20 aprile 2008

Venerdì sera al Maggiolino.


Venerdì sera siamo andati al nuovo maggiolino, il ristorante dove si mangia tutto, ma proprio tutto, con le mani, ci si tira le noccioline, e si scroccano i superalcolici.

E’ stata una serata divertente e tranquilla, il locale ha aperto da una settimana, quindi non era pienissimo e si è battagliato poco (con le noccioline), ma mi ha fatto piacere vedere gli amici di sempre (grazie Ery), rivedere persone che vedo in rarissime occasioni come Sam e Paolo, anche se gli assenti mi sono mancati..

Notevole, direi, la saletta fumatori, con tante sedie e poltrone diverse, anche se a fine serata sembrava un po’ una camera a gas.

La cosa che mi ha fatto più piacere è stato rivedere Claudia, una cameriera che non vedevo da due/tre anni, con cui mi fermavo sempre a chiacchierare nel vecchio maggiolino.
Non pensavo mi riconoscesse dopo il passaggio bionda-riccia / mora-liscia, ma quando sono andata a farle una domanda musicale “ma da quando mettete anche gli Apress la Classe”? Mi è saltata al collo urlando “Sara, la mia alcolizzata preferita!!!”
Mi ha anche imitata mentre uscivo barcollante dal locale, per la gioia di chi non mi conosce.

La cosa mi sta facendo riflettere. Due/tre anni fa stavo attraversando un momento poco felice eppure i momenti in cui riuscivo a divertirmi erano tanti. Devo riuscire a farlo anche adesso!

Baci a tutti!!

giovedì 17 aprile 2008

Giochino

Finalmente avremo un governo stabile per 5 anni.
Silvio potrà fare i suoi comodi senza problemi, magari farà anche qualcosa di utile per noi?

Facciamo un gioco, scrivete, usando 5 parole quello che pensate accadrà nei prossimi 5 anni.
Inizio io..

"Ci aspetta una grande peretta"

Ora tocca a voi, spazio alla fantasia..

martedì 15 aprile 2008

Oggi..

Oggi ho un paio di cose da fare..
Oggi ho un paio di cose serie da fare..
Oggi devo fare qualche telefonata e una visita (non sto per morire)..
Oggi devo decidere "del catastrofico futuro che mi aspetta.."
(da oggi voglio solo persone positive vicino a me).
E' oggi da sole 3 ore e ho già preso 3 tipi diversi di medicine, ho fumato 8 sigarette e un razzetto, ho bevuto 4 bicchieri di coca, e ho mangiato salame, zola e taralli. Medicinali, vizio, arsura e fame chimica.
E oggi da solo 3 ore e mi sta venendo un po' di ansia..
Oggi spero che Morfeo sia più clemente degli ultimi giorni e che mi accolga subito fra le sue braccia..

Vado a fare le nanne.. auguratemi buona giornata..!

giovedì 10 aprile 2008

Due particolari..


Guardate cos'ha fatto un mio amico per farmi ridere..

Dice che si capisce che è un fotomontaggio da due particolari (neanche tanto piccoli nel caso della foto)..

Secondo voi quali?

Voto o non voto..?

Voto o non voto?

Già, fra un paio di giorni saremo chiamati alle urne per votare. Diritto e dovere di cui tutti dovremmo sentirci fieri e che tutti dovremmo onorare.

Ammetto che anche io, che una volta per poter votare ho addirittura rimandato le vacanze, questa volta sono veramente scazzata, delusa, insomma, credo che sia un po' il pensiero comune, non se ne può più!

Onestamente, non so neanche cosa votare, cioè, il lato è il solito.. ovviamente, bah deciderò sul momento..

martedì 8 aprile 2008

Le ultime due settimane..

Le ultime due settimane dovevano essere memorabili. Avevo programmi da urlo, addio al nubilato, uscite varie, mangiate e matrimonio.

Risultato? sono stata malissimo. Mezzo addio al nubilato, nessuna uscita, nessuna mangiata, sempre a casa. Il matrimonio sì, a quello non potevo rinunciare, ma ero dopatissima, praticamente rischiavo di addormentarmi ogni 5 minuti.
Sono state due settimane di merda.

Ho dovuto ricominciare a prendere le medicine, con dosi più alte di quelle che prendevo prima.
Uno schifo.

Questo spiega la mia assenza dal blog.. speriamo passi presto.

Vi abbraccio tutti!


Paolo & Basty

Il mio migliore amico, la persona per cui provo più affetto in assoluto, e una delle mie più care amiche. Il loro matrimonio. Un’emozione che nasce dalle profondità del mio cuore e del mio essere.

Paolo è l’amico a cui voglio più bene. Paolo è l’amico che nel momento più brutto della mia vita è diventato la mia famiglia, il mio punto di riferimento, il mio appoggio. Paolo è l’amico con cui ho fatto gite e vacanze bellissime. Paolo è l’amico che mi sprona, che mi sgrida, che mi consiglia, che mi da sicurezza, che mi supporta e che mi sopporta. Paolo è un amico dai piccoli gesti, come quando un giorno che ero triste si è presentato a casa mia con un dolce a forma di faccina sorridente.
Paolo con la sua maturità, il suo equilibrio, la sua pazienza, la sua bontà, mi ha guidata durante tutti questi anni. E’ stato un faro per i miei momenti bui. Paolo, quando ero in crisi per qualche storia finita male, era lì, a dimostrarmi che le persone sincere, rispettose, serie e fedeli esistono veramente.
Se penso a Paolo il cuore mi si riempie di tenerezza.. e di bene.

Era la seconda volta che vedevo Basty (un’amica di Ponga), quando ho pensato “potrebbe essere la ragazza giusta per Paolo, dobbiamo presentargliela”. Detto fatto, il primo incontro al Palo Alto va così così, ma io e Ponga non molliamo, e al secondo incontro, a Cremona.. scatta la scintilla. Era inizio estate 2004.

Basty è una persona fantastica, sarda con accento toscano marcatissimo, simpatica, solare, sincera, rispettosa e molto discreta, determinata, gentile e generosa.
Ci è voluto poco perché mi ci affezionassi anche io e perché diventassimo amiche. Ci siamo state vicine nei momenti belli e soprattutto in quelli brutti, dove avevamo bisogno di consigli sinceri e supporto. E’ diventata un’amica con la “A” maiuscola.
Basty ha lottato, ci ha messo tutto il suo amore e la sua determinazione per far andare bene la storia con Paolo, e direi che ci è riuscita in pieno!

Cosa posso dire, in un epoca in cui i matrimoni durano il tempo di uno schiocco di dita, credo che la loro unione sarà molto forte, perché basta conoscerli e guardarli per capire che sono pieni d’amore.

...