Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

domenica 24 agosto 2008

Ho una patata a forma di cuore...

Ho una patata a forma di cuore..
(e qui le chiavi di ricerca si possono sbizzarrire!!)

L'altra sera mentre mi accingevo a scegliere accuratamente le patate da pelare ho trovato questa.. e non ho avuto il coraggio di mangiarmela!

Dovevo condividerla con voi!!

Dite che sarà un segno??

giovedì 21 agosto 2008

Rubrica: Parole chiave

Trovo divertente andare a curiosare sui contatori per vedere quali siano le parole chiave che conducono al mio blog. Di seguito una carrellata delle più frequenti/simpatiche/strane.

- Abiti da sposa (confesso che più della metà del traffico sul mio blog è riconducibile a queste tre parole magiche, con qualche piccola precisazione):
Belli, non convenzionali, larghi, stretti, corti, lunghi, romantici, sexy, dolce vita (per le spose invernali), di Natale (dev'essere un incrocio fra un abito da sposa e uno di babbo natale), dark (faccio fatica ad immaginarmelo), stile saio.

- Passiamo ora alle chiavi di ricerca "vacanziere":
Clima Formentera, settembre Kos, Kos nudisti, come mi vesto a Formentera?, 2 giugno piove in toscana dove si va? (a fare una bella magnata direi), trombare a Formentera.. (cosa fondamentale per scegliere una meta).

- Chiavi di ricerca osé (non capisco come abbiano fatto a finire qui..):
Capezzoli finti, tette in bella vista, capezzoli in gomma, capezzoli più belli, cazzi finti, cazzi lunghi finti (già che cerchiamo un cazzo finto.. almeno che sia lungo), mie tettone (avete sbagliato blog), maggiorata (idem), tanti cazzi fra le tette (questa la so: spagnola!), la banda dei cazzoni (ne conosco tanti, magari te li presento), faccia da porca (eh eh eh), ragazza con grandi capezzoli, capezzoli incazzati (questi vorrei proprio vederli).

- Foto e fotografare:
Fotografare un voto (credo sia vietato), ecco le foto delle mie tette (scordatevele), foto con tanti cazzi (???), fotografare tanti cazzi (allora è una fissa!), foto tette abbronzate (per gli intenditori), foto tette fatte in casa (foto fatte in casa o tette fatte in casa?).

- Mix delle ricerche più strane e simpatiche:
Frasi per salutare le maestre d'asilo, frasi per etichetta vino rosso (bevimi!), hai assaggiato la pasta?, come curare la gelosia di coppia, mariti incazzati (restando in tema), cosa mangiare a cena con gli amici (un po' di fantasia, dai..), come faccio a trovare le uova degli scarafaggi per eliminarli (che schifo!), ho la casa piena di scarafaggi (certo, non hai eliminato le uova), la mia casa è aperta (forse se la chiudi non entrano gli scarafaggi), pesce a culo (deve essere un modo di dire..).

Fra qualche mese pubblicherò le nuove chiavi di ricerca..
Alla prossima!

lunedì 18 agosto 2008

Salute mentale..

“Mi chiamo Virgola, sono un gattino, sono la stella del telefonino, chiusa parentesi, chissà chi è? Se non rispondi questo non lo saprai mai..!”
Manda VIRGOLA al @@@@@ per ricevere subito in regalo questa tenerissima suoneria.

“Dai rispondi ora, bella topolona, sei davvero bona e poi, rispondi se vuoi.. sta squillando, sta squillando il cellular, dai rispondi sono io non farmi aspettar, o bella che fai, rispondi e vedrai, io sono un topolona boy”
Abbonati! manda TOPOLONA al @@@@@

“Non ti lascio sola bella topolona, mamma mia quanto sei bona, canto a squarciagola per la mia topolona, vieni qui e rispondi ora..”
Fai un complimento con questa simpaticissima suoneria, per averla subito in regalo invia “TOPOLONA” al @@@@@.

“Su dai rispondi al cellulare c’è qualcuno che ti cerca, rispondi in fretta avanti, dai! No, non aspettare, ma se tu non ti sbrighi guarda che il telefono si scoccia..”
Manda BAU al @@@@@.

Ma venisse un cagotto a chi pubblicizza sta roba, e ai decerebrati che se la scaricano..

domenica 17 agosto 2008

Festa dell'unità 2008

Ecco i concerti in programmazione (anche se alcuni sono ancora da definire) al PalaQuelCheL'è:

giovedì 28 agosto 2008: FAMIGLIA ROSSI
venerdi 29agosto 2008: PUNKREAS
sabato 30 agosto 2008: TONINO CAROTONE & ARPIONI
martedì 2 settembre 2008: MERCANTI DI LIQUORE
mercoledi 3 settembre 2008: GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
giovedì 4 settembre2008: ELIO E LE STORIE TESE
venerdi 5 settembre 2008: CAPAREZZA
martedi 9 settembre 2008: BLUVERTIGO
mercoledi 10 settembre 2008: PIERO PELU'
giovedi 11 settembre 2008: PETRA MAGONI + FERRUCCIO SPINETTI
lunedì 15 settembre 2008: BAUSTELLE
mercoledì 17 settembre 2008: GANG
domenicai 21 settembre 2008: PINO DANIELE

Chi mi pacerebbe vedere? La famiglia rossi, i punkreas, tonino, i mercanti, giuliano palma e i gang..

Poche cose per il tuo viaggio

Ieri sera, o per meglio dire stamattina, ho finito di leggere “Poche cose per il tuo viaggio”, un libro di Katrina Kittle.
La storia parla di un grande, grandissimo amore fra due uomini, uno di questi malato di AIDS. Parla delle difficoltà, dei pregiudizi, della diffidenza, della cattiveria delle persone, dello strazio della malattia, ma soprattutto parla d’amore e di dolcezza, racconta di quanto sia stupido perdere tempo ad odiare, a rimuginare, a giudicare. Fa riflettere su quanto possa essere breve la vita e quali siano le poche cose veramente importanti.

E’ un libro per tutti, per chi ha ancora qualche pregiudizio, e per chi, come me, non ne ha mai avuti.. pensate che me l’ha consigliato mia zia che ha 80 anni.

La storia certamente è triste, ma a tratti è anche molto brillante, e a mio parere è uno di quei libri che può insegnare qualcosa, o almeno farci riflettere..
Provare per credere!

venerdì 8 agosto 2008

Virgin Radio..


..trasmette sempre la canzone giusta..

Come i Doors.. quella volta chiusi nella macchina..
Come "The one I love".. quella volta al mare..




Io adoro il circolino.

Non saprei dire altrimenti. E’ un posto carico di emozioni e di ricordi. Passato e presente si fondono. Ricordi felicissimi, strani personaggi, amici, conoscenti, fantastiche vicende vissute, chitarre, poesie, treni persi, cene, tante cene, parole, risate, sbronze, aperol spriz e campari in due, abbracci, rose e ancora strani personaggi, nuovi amici, nuove conoscenze, giochi con le carte, amore, amicizie, conoscenze, strette di mano e felicità.

Anni fa.. quando ancora mio padre usciva da solo per cenare fuori con gli amici e mi lasciava la casa libera fino a notte fonda. E’ allora che ho iniziato a frequentare il circolino.. proprio grazie a lui. “Si mangia benissimo e si spende veramente poco” continuava a dirmi, così una sera ci sono andata con lui..
Ho conosciuto una serie di personaggi assurdi, fra tutti quello che ricordo con più piacere è Poldo, che conosceva a memoria tutta la divina commedia.. gli chiedevi un pezzo e lui te lo recitava..
Da allora ho iniziato a frequentarlo assiduamente, con il compagno e gli amici. Sono nate delle serate memorabili, fra tutte ancora ricordo il festeggiamento del compleanno di un collega. Per tutta la settimana era circolata una mail che aveva come oggetto “la figlia dello zio”, che poi sarei io.. sì perché mio padre è conosciuto come lo ZIO, ed io sono appunto la figlia dello zio! Modestamente avevo un percorso preferenziale per le prenotazioni e le ordinazioni.. e così abbiamo organizzato una serata davvero clamorosa.. il festeggiato Zak, le battute di Ba, le imitazioni di Pippo, io, Raffa, il mio Paolo e tutto il reparto.. quanti bei ricordi!

Erano due o tre anni che non ci andavamo più, la mia vita ha subito una lunga pausa. Abbiamo ripreso a tornarci un paio di settimane fa. Ci siamo tesserati e siam tornati nel “bulirone”..
Io adoro il circolino, c’è gente di tutti i tipi, giovani anziani, famiglie, coppie, gruppi di amici. Si socializza, si mangia, si gioca a carte. In sole due settimane ho conosciuto tante persone che per un paio d’ore mi hanno resa spensierata e felice. Si respira quel clima gioviale e (concedetemelo) di sinistra, che mi riempie il cuore di felicità.. e ci son pure dei “bei giovanotti”.

Ora cerco di smaltire la sbronza.. ci vediamo a settembre circolino!

...