Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

domenica 25 novembre 2007

Lacrime..


Una canzone..
una canzone triste, l'ascolto e la riascolto, non riesco a smettere. Continuo ad ascoltarla, per conoscerla, capirla, per darle significati solo miei.. lascio che mi entri dentro, intuisco dove mi porterà e non faccio nulla perchè non accada, mi lascio andare.. infondo so, di essere io a volerlo..

Lacrime..
sono lacrime quelle che attraversano il mio viso, non il pianto liberatorio che aspetto da tanto, ma pur sempre lacrime che, piano, scendono giù.

Sorrido..
solo chi mi conosce bene sa quanto aspettavo questo momento e quanto fosse importante per me. Piano piano mi sto riappropriando delle mie emozioni..

2 commenti:

un'amica ha detto...

Patata, quanto ti voglio bene.

Leo ha detto...

Questa me la spiegherai.

...