Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

lunedì 10 marzo 2008

La revisione..

Ore 7.55 piove, esco di casa con borsa, ombrello, estatè in una mano e sigaretta nell’altra. (“e l’ombrello..?” direte voi.. “a cosa servono le corna?!” aggiungo io).


Sì, lo ammetto, sono un filino nervosa in questi giorni.

Comunque, arrivo al concessionario Peugeot, mi fanno entrare, ci sono una serie di macchine messe apparentemente a caso, e mi fanno segno di fermarmi, ostruisco sia l’ingresso che la via di accesso ai vari congegni, sono perplessa.. abbasso il finestrino e dico “la lascio qui e scendo?”, un simpatico meccanico mi risponde “vedi te tesoro, se voi restare in macchina durante la revisione, magari hai più possibilità di passarla”.
mmm Sara respira.. tanto ti hanno già inquadrata..

Scendo e mi apparto con il meccanico, borsa, ombrello ed estatè..
lo anticipo e gli dico: “devo fare il tagliando dei 100.000 e la revisione, oggi possibilmente, fate il minimo indispensabile per farmela passare”
lui: “bene, allora dimmi, cos’ha la tua macchinina che non va?”
(e che cazzo ne so penso io)
Io, cercando di essere professionale: “mi sembra che la vettura tutto sommato vada bene, ci sono le spazzole anteriori e posteriori da cambiare, il paraurti da riagganciare, e i freni che fischiano, per il resto farete voi dei controlli, immagino”
Lui, con un sorrisino: “fischiano i freni anteriori o posteriori?”
(Stronzo, che minchia ne so io.. ok hai capito che puoi incularmi come vuoi, bravo..)
Io: “lo vedrai tu”
Lui scoppia a ridere, e mi fa segno che posso andarmene..

Beh alla fine pensavo che mi tartassassero di più, invece son stati buoni.. o almeno credo, o spero.. anche se i freni fischiano ancora, anzi mi sembra quasi che la macchina freni meno.. ma almeno le spazzole spazzolano, e il paraurti è tornato a posto.. sembra un bel culetto sodo!

9 commenti:

Anonimo ha detto...

ti "apparti" col meccanico?!! ma che tipo di revisione hai fatto??! pprrr!

Anonimo ha detto...

tesoro appena fatti i freni è possibile che fischino e l'auto frena meno.. tutto nella norma..

besos

PS: io i commenti te li lascio ma tu mai una parolina buona su di me.. non sulla cenetta.. dici solo che ti cazzio se sei in ritardo :(((

baci

Sara ha detto...

X pprrr: altro che appartata, se avessi potuto gli avrei sbattuto la testa contro il muro! (scherzo dai non sono violenta)

Sara ha detto...

X Deb: meno male che ci sei tu a darmi consigli "meccanici"

L ha detto...

Bello l'estatè alle 7.55 :-)

Ti vedo ad agosto, la mattina, che pucci il cornetto al bar in una Caipiroska :-D

Ciao,
L.

Fabio ha detto...

Non vedo l'ora di vedere il bel culetto sodo!

Certo che se fossimo riusciti anche a lavarla decentemente sembrerebbe "quasi" una macchinina decente... :-)

Va bè, tanto ha piovuto...

Sara ha detto...

Certo che se non fossi stato a guardare mentre IO la lavavo, magari sarebbe venuta meglio.. :)

E non fissarle il culetto, che lei si imbarazza..

Sara ha detto...

L. la mia colazione tipo è estatè con girella!!!

L ha detto...

Beh, la girella è un classico! La morale è sempre quella... fai merenda con girella.

Ciao,
L.

...