Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

giovedì 13 dicembre 2007

Sondaggio..

Molti di voi mi hanno chiesto da dove vengono le opzioni del sondaggio “Cosa vorreste sotto l’albero di natale?” Beh, che domanda.. dalla mia testina, ovviamente.

Mi sono ispirata ad alcuni desideri che in certi momenti della mia vita, per me, sono stati intensissimi, altri invece, sono desideri che io ho pensato per voi.. o meglio, sono “rubati” dalla vita di qualcuno di voi.

- “Una seconda possibilità”, per esempio, l’ho scritta su misura per una persona, ho pensato alla sua situazione, e mi son detta.. vorrebbe questo. E la persona in questione ha votato proprio questa opzione! (ti auguro buona fortuna)
- “Una lunga notte di sesso”, beh questa l’ho messa per rendere il sondaggio un po’ più piccante.. e per far contenti quelli che pensano solo a quello (amico mio trombatore, mi stupisce che tu non l’abbia votato ;) beh forse, ora che ci penso, non si desiderano le cose che si hanno già..)
- “Una vagonata di emozioni”, qui mi sono ispirata a me.. ma non solo! :)
- “Poter far durare un istante tutto il tempo che volete”, questa frase si può leggere in due modi.. allungare un istante, o ridurre tutto il tempo che volete ad un istante. Io voto per il primo significato, quanto l’ho desiderato in certi momenti..
- “Libertà senza solitudine”, è il mio cruccio. è dedicato alla vita e alle esperienze che avrei voluto fare, che altri hanno fatto, ma che io non farò mai per paura della solitudine.
- “Sciarpa e guanti”, per quelli che ormai si sono talmente abituati a ricevere questo regalo, che non possono più farne a meno..
- “Ma regali del tipo una bella macchina o un gioiello, no?”, per quelli di noi che sono più materiali.. lo so che ci siete anche voi.. votate, votate!!

1 commento:

Leo ha detto...

Complimenti, sono desideri bellissimi! Bello il tuo blog, Sara. Ci si vede.

...