Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

domenica 23 dicembre 2007

Periodo natalizio

Io il natale non lo sopporto. E’ il periodo dell’anno in cui sto peggio. E’ il periodo in cui chi ti manca, ti manca in modo straziante, il periodo in cui chi si sente solo, si sente ancora più solo.

L’anno scorso, credo, una persona mi ha detto “quest’anno ho deciso di non odiare il natale, la mia città è bellissima, piena di luci, gente, locali, sembra Las Vegas, meglio approfittarne e divertirsi”. Adoro quella persona, riesce sempre a trovare il lato positivo nelle situazioni e nelle persone.

Così quest’anno ho deciso di mettere in pratica questo suo insegnamento, ma devo dire che i risultati per ora son stati scarsi. Mi manca la mia famiglia, quella unita e felice che esisteva tempo fa, mi manca il mio migliore amico, che per anni è stato lui la mia famiglia, il mio punto d’appoggio. Ora lui ha una famiglia sua, e di questo son felicissima, veramente.. ma resta il fatto che mi manca. E poi mi manca lui, il grande amore.

Ora con grande entusiasmo vado a comprare gli ultimi regali, e poi stasera, per fortuna vedrò le mie amiche, le mie sorelle.. loro sì che sanno tirarmi su, per fortuna che esistono.

Nessun commento:

...