Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

sabato 10 giugno 2006

Quanto è lunga una notte..?

Sono ormai intere settimane che vivo così..
con l'aria fresca della notte ke entra dalla mia finestra,
l'aria frizzante d'inizio estate..
quell'aria ke ti costringe a rimanere sveglia,
perchè ti riempie di emozioni e sensazioni non ben definite,
che però riesci a cogliere, e sai ke son lì..
ti elettrizzano, ti squotono e ti fanno affiorare la malinconia.
Mi riporta i ricordi del passato, quando ero spensierata e felice..
e la notte la vivevo tutta, eravamo complici io e lei..
E ora torna a chiamarmi, ma io non rispondo, io resto qui, chiusa.
Ogni notte è sempre più lunga, e il pensiero di perdere tutti questi attimi di vita mi distrugge.
Cara vecchia amica, se solo potessi prendermi per mano e portarmi in giro con te..

Nessun commento:

...