Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

sabato 20 dicembre 2008

Il sole.. che bello.. che figo.. evviva!

Dopo secchiate di acqua, neve e vento a raffica finalmente il sole.

Ma possibile che quando guido per andare in ufficio lui è lì, ad altezza parabrezza, che punta dritto i miei occhi??!! Giri a destra, a sinistra e lui, anche se pallido o nascosto dalla nebbia, è sempre lì che non ti fa vedere nulla!? Che ti fa venire le lacrime agli occhi, che a loro volta fanno cadere il trucco, che a sua volta ti finisce negli occhi, e li sì che son cazzi..

Per tutto il viaggio ripropongo il mio repertorio di accidenti "da guida", che è diverso da quello "da sveglia del mattino" in cui mi esibisco appena un'ora prima.
Sì, la mattina non sono di buon umore.

PS non ditemi di comprarmi degli occhiali da sole.. non mi stanno bene, e poi sarebbe troppo semplice, e poi li dimenticherei a casa.. :)

Nessun commento:

...