Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

sabato 9 giugno 2007

Ah.. sì...

Proprio un bel periodo..
Ieri era il compleanno del mio babbo, l'ho portato a cena, lui e la sua morosa. Si è mangiato bene e io mi son sbronzata. Voi direte, ma come fai a sbronzarti anche quando sei fuori con tuo padre? Boh, che ne so, e poi non ho neanche bevuto tanto. Vabbè, faccio un po' di show e riporto a casa l'allegra famiglia.
Poi, sapete come va, l'aria della notte, la sbronza.. insomma decido di andare a fare un giro da sola, ovviamente. Sono in tangenziale e la macchina inizia a sbandare, faccio un destra/sinistra un paio di volte finchè non riprendo il controllo dell'auto e rallento. Cazzo ero così sbronza che non mi sono neanche spaventata.
Lo so, cogliona.

Nessun commento:

...