Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

martedì 29 maggio 2007

Piccolo cinema onirico

Lei è prigioniera in un’azienda bunker dove vengono fatti esperimenti genetici sugli esseri umani. Riesce a scappare, ma non ad uscire dall’edificio. Mentre vaga nei sotterranei rincorsa dagli uomini armati della sicurezza si imbatte in un losco personaggio, anche lui nascosto, armato e molto cattivo. Dopo varie peripezie lei riesce a convincerlo di essere estranea agli esperimenti e alla società, così i due fuggono insieme fra passaggi segreti, corridoi, strani laboratori.. trombano e trovano una via per uscire, ma solo uno dei due può attraversarla senza essere scoperto. Lei fa in modo che sia lui a scappare. Riattraversa tutti i passaggi segreti ke lui le ha mostrato e riesce ad uscire anche lei (dalla porta principale). Arriva dai suoi amici, racconta tutto, ma arrivano i tizi della società decisi ad eliminarla, sparano, ma arriva anche lui..

Da vedere..

Nessun commento:

...