Vi parlo un po' di me..

La mia foto
Vivo in un mondo tutto mio, perennemente in bilico fra sogno e realtà. Non seguo regole convenzionali, ma solo quelle dettate dal mio cuore. Adoro i miei amici. Temo la razionalità, specialmente quando soffoca la magia. Amo bere, mangiare, dormire, ascoltare musica (non sempre in questo ordine). Sono piena di contraddizioni. Ho paura della solitudine. Non mi interessa apparire e non mi importa cosa pensa di me chi non mi conosce. Non giudico e non sopporto chi lo fa. Sono diffidente, ma se mi fido.. mi fido. Ho provato un vuoto incolmabile ed un amore tanto profondo che ha rivoluzionato la scala dei miei sentimenti. Sono attratta dalle stranezze e dalle differenze. Cerco di vivere il più possibile, ma a volte mi prendo delle lunghe pause. Mi piacciono i capelli spettinati, le persone passionali e un po’ folli. Sono pigra, dolce, un po’ matta e sempre alla ricerca di un po' di equilibrio, ma soprattutto del grande amore.

martedì 21 ottobre 2008

Pprrrr

Ci siamo conosciuti undici anni fa, quando io ero ancora una giovinetta e lui era già anzianotto, ma ancora in forma. Ho sempre pensato che Pprrr fosse un "signore", no, non fraintendetemi, in questo caso non parlo di età, ma di modi di fare. Stile impeccabile.. beh non forse nell'apparire (eh eh eh) ma nel modo di porsi e di essere, gentile, educato, generoso, non si è mai perso dietro le piccole cose.. (e lo pensavo già prima che mi offrisse migliaia di brioche, barrette kinder, caramelle, e qualsiasi tipo di leccornia..)

Pprrr è veramente una persona importante per me, e non glielo dico mai, non glielo dimostro mai abbastanza. Pprrr, con me, è presente e paziente, paziente e presente. Spalla su cui piangere, amico con cui scherzare, fidato consigliere, grande ascoltatore. Pprrr è la persona a cui confido paure, dubbi e debolezze perchè è l'unico, per certi versi, in grado di capirmi. (o forse l'unico che riesce ad ascoltarmi? :) )

Pprrr mi vuole un bene enorme, che io sento di non meritare, un bene fatto di piccoli e grandi gesti, di attenzioni. Pprrr è un sognatore disilluso che ha paura di non essere ricordato, che soffre per non avere abbastanza ricordi felici, che sta cedendo alla convinzione che qualcosa di bello non possa più succedere.
Pprrr ha smesso di cercare, ed ora aspetta, forse, con poca speranza, quello che in fondo vogliamo tutti.. l'amore..

Pprrr mi insulterà per questo post così personale, ma io ho la rubrica delle persone importanti per me da portare avanti, e non posso tralasciarlo.

Non ho detto tante cose, ma infondo le so io e le sa lui..

P.S. Pprrr mi manchi...
P.P.S. Donne, provate la "forma" di Pprrr e sicuramente ne sarete soddisfatte!! ;)

3 commenti:

indierocker ha detto...

ooohhhh, finalmente ricomparsa!
...e auguri in ritardo...
ciao!!!
PS: ai calexico ...io.. preferisco i giant sand!

Angelo46 ha detto...

Vieni a trovarmi nel mio Blog... e diventa mio Fan!

davmo ha detto...

one love
one accappatoio party

...